Esempi di wingwave-Coaching

Riportiamo qui la sintesi di alcuni casi reali di wingwave Coaching. Per chi fosse interessato alla conoscenza della descrizione completa del caso è possibile la traduzione su richiesta all’indirizzo:

in@direzionecoaching.com

wingwave Coaching per le performance eccellenti

Un direttore del personale si prepara per una conferenza importante davanti a un grande auditorio. La collaborazione fra  Coach e il Coachee parte dal presupposto che la conferenza, da un punto di vista di contenuto è stata ben preparata. Il Coachee desidera un’esibizione convincente, un’eloquenza ricca di idee e forza argomentativa nell’eventualità di domande critiche.  continua»

wingwave Coaching per le performance sportive eccellenti

Una tennista si sta preparando per un importante torneo di serie A. La giocatrice è ben preparata nella tecnica di gioco. Da un punto di vista mentale desidera una forte velocità di reazione durante la gara, flessibilità e battuta decisa soprattutto nei momenti critici come i “let’s” (detti net). continua»

wingwave Coaching nel Management per lo stress del Team

Un capostruttura di successo viene a sapere che l’editore per cui lavora è stato acquisito da un altro gruppo editoriale. Gli viene comunicato che verrà introdotto un nuovo sistema di management: a partire da subito ci sarà una doppia dirigenza, sarà responsabile della struttura insieme ad un collega con il quale dovrà persino condividere l’ufficio. continua»

wingwave Coaching per i blocchi nell’apprendimento

Marcello, 12 anni, si presenta alla terapeuta, in uno studio di pedagogia per l’apprendimento, con questa frase: “Ho la fobia dei libri.” Marcello non prende i libri neanche in mano e a scuola riesce a tenersi a malapena a galla con quello che impara durante la lezione, la minaccia di essere mandato in una scuola tecnica diventa sempre più reale. continua»

wingwave Coaching per la paura del dentista

Una donna di 45 anni, ha paura del dentista da una vita. Richiede sempre l’anestesia anche per gli interventi senza dolore, soprattutto sposta gli appuntamenti per i trattamenti odontoiatrici sempre più avanti nel tempo. Poi trova una nuova dentista la dott.ssa Susanna Walz che ha una formazione aggiuntiva in ipnosi e wingwave Coaching. continua»