Formazione

I partecipanti

La formazione di 4 giorni in wingwave-Coaching è rivolto a trainer professionisti, terapeuti, medici, dentisti e Coach. E’ un ulteriore modulo che arrichisce la loro formazione in PNL, psicologia della comunicazione, psicoterapia e altri simili percorsi compiuti.

La formazione in wingwave® Coaching non può sostituire la psicoterapia, costituisce piuttosto un aggiornamento e un’esperienza professionale. La partecipazione ai corsi richiede una condizione normale di resistenza fisica e psicologica.

130x184x49b4254660.jpg.pagespeed.ic.qc-ZBmc9Xx

I contenuti

I contenuti del training riguardano il metodo wingwave, così come è descritto nel libro degli autori e creatori del metodo Cora Besser-Siegmund e Harry Siegmund: wingwave-Coaching: Wie der Flügelschlag eines Schmetterlings – EMDR im Coaching (2010 – Neuauflage). Il numero dei partecipanti per training è di un massimo di 12 per trainer, con il limite di due trainier a seminario. Il trainer può decidere anche di offrire l’opportunità di fare assitenza ai seminari a wingwave Coach che hanno completato il percorso, ovvero certificati. La presenza di due Coach può sostituire quella di un secondo trainer, a supporto del seminario.

A chi è rivolto il wingwave Coaching

wingwave è un concetto di Coaching permormante utilzzato dal business, da artisti, sportivi, dentisti per i loro pazienti che soffrono di panico, da alunni, studenti e professionisti formati e in formazione.

Le applicazioni

Il wingwave Coaching è applicato con successo nel campo del business, dello sport agonistico, della pedagogia e della didattica, della salute e negli ambienti artistici. Più di 3000 Coach nei paesi di lingua tedesca e in altri paesi europei come Spagna, Serbia, Croazia, Italia, Francia, Scandinavia così come negli USA e in Russia lo utilizzano nei processi di Coaching.

wingwave riguarda i seguenti ambiti di Coaching:

  • Regolazione dello stress da performance [PSI = Performance Stress Imprinting]
    Riconduce efficacemente l’equilibrio in contesti di tensione nel team, con i Clienti, con se stessi, nella “febbre da ribalta”, nelle disgrazie improvvise (colpo del destino), nel percorso verso gli obiettivi e nello stress fisico come carenza di sonno. Innescando velocemente la stabilità dell’equilibrio interiore incrementa l’energia, la calma interiore, e la forza nelle situazioni conflittuali.
  • Coaching per le risorse
    L’intervento è centrato sui temi del successo come l’incremento della creatività, il Coaching per l’immagine di sé, un’immagine convincente e un’automotivazione positiva, il potenziamento del “team interiore”, la visualizzazione degli obiettivi e per la preparazione mentale a performance eccellenti come un’esibizione importante e le gare agonistiche.
  • Coaching per le convinzioni
    “Convinzioni limitanti” emergono alla consapevolezza e vengono trasformate in “convinzioni risorse.” Un significato particolare ha la comprensione delle trappole dell’euforia nella percezione soggettiva. Queste possono, a lungo andare, destabilizzare e scuotere l’equilibrio del mondo interiore. L’obiettivo del wingwave è arrivare a una base emozionalmente stabile di convinzioni e credenze personali che sono in grado di sostenere anche il peso di sfide di elevato livello.

Il metodo

Il wingwave è un procedimento protetto. E’ la combinazione di:

Il nome

La radice della parola wing evoca il battito d’ali di una farfalla, che può far cambiare completamente il clima, e significa al tempo stesso che wing, per un effetto così importante, deve attivarsi nel punto esatto. Attraverso test muscolari di kinesiologia siamo in grado di individuare questo punto esatto. La metafora del battito d’ali indica la grande importanza della cooperazione ottimale fra entrambi gli emisferi cerebrali per voli ad alta quota “con buona portanza” e per atterraggi riusciti. La parola wave si associa invece immediatamente al termine inglese brainwave che indica una “splendida idea” o un “colpo di genio”. E sono proprio i brainwave quelli che vengono stimolati in modo mirato dal wingwave coaching.

Utilizzo del nome

I partecipanti al training hanno diritto di utilizzare il nome del metodo con i loro Clienti di Coaching e alla partecipazione al wingwave service. Nel costo del training è compresa la quota associativa per l’anno in corso (a partire da ottobre anche per l’anno successivo). Questa può essere prolungata di anno in anno.

Altri vantaggi del wingwave service

  • Inserimento in home page  www.wingwave.com (profilo del Coach incluso) con link alla propria home page e alla propria e mail
  • Partecipazione al raduno internazionale annuale dei wingwave Coach e/o download del materiale del raduno
  • Utilizzo di uno spazio riservato nella homepage per il download di risorse gratuite
  • Pubblicità condivisa in riviste di settore selezionate
  • Promozioni speciali per l’acquisto di cd e dvd
  • Format grafici per promuovere la propria attività